Trattamento delle Cicatrici

Ogni cicatrice che hai racconta la tua storia. Ascoltala, prenditene cura e vivi meglio.

Quel fastidioso segno post appendicite che ti pizzica quando cambia il tempo.
Quella pieghetta sul gomito che ti dà fastidio ogni volta che fai sport.
La ferita post cesareo per cui hai sviluppato il difetto posturale che ti fa stancare durante la giornata.

Sto parlando delle cicatrici, quei marchi che sono diventati i nostri tratti distintivi, a cui siamo anche un po’ affezionati, ma che spesso ci provocano disagi estetici e funzionali.

Da che cosa dipende la cicatrizzazione?

Nel momento in cui si crea un evento lesivo sulla pelle, escludendo fattori straordinari come infezioni o grandi lacerazioni dei tessuti, l’evoluzione delle cicatrici varia molto a seconda di fattori individuali.
Ma sicuramente ciò che condiziona la qualità di una cicatrice, è in primis la regione del corpo dove questa si forma.

Ci sono aree del corpo dove si formano cicatrici anti-estetiche, indipendentemente dall’ottima tecnica chirurgica:

  • regione dello sterno (mediana) fino all’ombelico;
  • regione deltoidea (lato esterno del braccio).

E in secondo luogo dipende molto se la lesione deriva da un trauma importante e se i tessuti intorno sono stati danneggiati o meno.

Non bisogna dimenticare che le cicatrici e le aderenze possono provocare dolori locali, rigidità, flessibilità ridotta, disturbi viscerali, anche a distanza di molti anni dal trauma o dall’intervento.

Tutto migliora, anche le cicatrici, se si sa cosa fare.

COSA PUÒ FARE L’OSTEOPATIA PER LE CICATRICI?

Ecco dove l’osteopata può intervenire per migliorare le funzionalità della zona coinvolta.

La cicatrice ha un “ciclo vitale”

Che dura più di due anni. Intervenendo il prima possibile si può migliorare il suo aspetto in modo significativo.

L’osteopata può intervenire attraverso un approccio fasciale sul tessuto cicatriziale e delle aderenze. L’obiettivo non potrà mai essere quello di eliminare la cicatrice, ma di aumentare la funzionalità delle strutture coinvolte, riducendo l’interferenza che le aderenze possono avere sui tessuti e organi circostanti.

Lo scopo del trattamento osteopatico è quindi quello di mobilizzare l’area della cicatrice attraverso un approccio meccanico ai tessuti fasciali e connettivali che creano l’aderenza.

Quali sono le tecniche maggiormente utilizzate?

Qualunque sia la natura del tuo disagio quindi, se psicologico, estetico o funzionale, sappi che le soluzioni per tornare a stare meglio e a vivere più serenamente ci sono.

Ogni cicatrice che hai racconta la tua storia. Ascoltala, prenditene cura e vivi meglio.

Calora Alessia osteopata che massaggia pancia a ragazza sdraiata
Cosa dicono di me

Recensioni

Nel corso degli anni ho trattato diverse persone con problemi diversi. Questo mi ha permesso di raggiungere una consapevolezza del corpo nella sua complessità, e mi aiuta ogni giorno di fronte alla unicità di ognuno.

Paola
Leggi Tutto
Alessia è bravissima, il giorno prima ero in pronto soccorso per il terribile dolore alla schiena e, dopo essere stata trattata da lei, il dolore è scomparso... davvero in gamba, professionale e con uno studio stupendo, non la lascio più...
Emanuela
Leggi Tutto
Consigliata da una cara amica, la Dottoressa Alessia è preparata e competente. Ci si sente subito a proprio agio e si percepisce che svolge il suo lavoro con grande passione. Ho avuto benefici tangibili in pochissimo tempo. Si esce letteralmente rinati dalle sue sedute! Consigliatissimo!!!
Vivina
Leggi Tutto
Professionalità, competenza e risultati visibili dopo poco perché è in grado di trovare subito il problema e risolverlo dando grandi benefici duraturi. Onesta e molto gentile mettendo il paziente a proprio agio. La consiglio vivamente considerando che oltre ad aver trattato me ha trattato anche mio figlio che dopo una seduta ha avuto un giovamento visibile da subito. Consiglio pienamente!
Martina
Leggi Tutto
Alessia ha risolto immediatamente il mio problema alla spalla. Il dolore è scomparso ed ho recuperato la mobilità. Sono riuscita così, anche a non rinunciare ai tornei di beach volley. Grazie Alessia, davvero una professionista seria e competente.
Martha
Leggi Tutto
È ormai qualche mese che vengo trattata dalla dott.ssa per alcuni fastidi (schiena e articolazioni) e la situazione è migliorata in breve tempo. Mi ha riallineato lo scheletro e credo che continuerò la terapia almeno una volta al mese. Ambiente di studio rilassante e grande professionalità.Grazie Alessia, davvero una professionista seria e competente.
Precedente
Successivo